Sentiero 331 - Pioppi - Parco Fluviale del Verrino - Santa Croce

Il ritrovo è in Piazza Falconi (con punti di interesse Palazzo Baronale, Museo della Civiltà Contadina e dei Vecchi Mestieri, Bertesca), da cui si parte per giungere alla Località Pioppi dove inizia il sentiero 331 che porta lungo una antica strada comunale che presenta ancora tratti selciati.

Lungo il percorso si incontra una piccola sorgente di acqua recentemente recuperata e continuando lungo la vecchia viabilità si giunge alla Sorgente Malcorpo.

Dopo essersi ristorati si riprende il percorso e su alcuni prati si incontrano rare costruzioni rurali tolos e tra queste il Casotto di Plucchitt, sicuramente il meglio conservato.

Nello scendere lungo il bosco alle pendici di Monte Cavallerizzo, si passa nei pressi della presa d’acqua della Sorgente della Spogna e continuando il percorso, dopo aver attraversato importanti aree pascolive, si arriva al guado sul fiume Verrino (alla prima briglia).

Iniziando la salita, percorse poche centinaia di metri, sulla destra del sentiero si incontra la segnaletica relativa al Parco Fluviale del Verrino, con il mulino ad acqua, e successivamente si raggiunge l’antica Masseria Amicone, una delle poche ancora rimaste.

Raggiunta la strada Comunale, questa viene attraversata e continuando per l’antica viabilità si giunge alla Fonte Santa Croce da cui proseguendo si arriva al Casino Campanelli e quindi a Capracotta.

 

capracottatracking.com | capracottatrekking.com

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per permettere una navigazione in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.